Pokémon: Marcofiero trionfa in Australia!

Pokémon: Marcofiero trionfa in Australia!

I numeri degli italiani su Pokémon sono a dir poco sbalorditivi: nell’arco di tre anni su 17 tornei internazionali svolti 4 sono stati vinti da giocatori italiani, solo gli Stati Uniti vantano una statistica migliore con 6, mentre l’Australia, il Portogallo e la Spagna inseguono a distanza. Una community di giocatori che mette sempre il timbro, vincendo o arrivando in fondo, praticamente a quasi tutti gli eventi competitivi di Pokémon VGC (la versione digitale del gioco di carte) e che vanta soprattutto una forte, fortissima presenza costante dei nostri giocatori azzurri.

In generale i Campionati Internazionali Oceaniani hanno avuto quasi 300 partecipanti nella sola categoria Master, la più importante del torneo. La competizione segnava anche l’esordio per la prima volta del nuovo regolamento di Spada e Scudo, l’ultima versione del videogioco che ha introdotto tante novità tra cui la nuova meccanica della Dynamax. Novità che non hanno assolutamente messo in difficoltà l’italiano Marco Hemantha Kaludura Silva, in arte Marcofiero, che ha chiuso la prima fase del torneo con dodici vittorie e appena due sconfitte nel girone di Swiss, battendo poi in finale per 2-0 il giocatore portoghese Eduardo Cunha, campione, ormai ex-, uscente degli Internazionali australiani.

Sempre nel torneo Master si segnalano i risultati di Giovanni “Genius” Piscitelli e Andrea Cassinese, rispettivamente in Top 32 e Top 64, posizioni determinati per la raccolta di punti che consentiranno con loro con buona probabilità di accedere direttamente al Day2 del mondiale 2020 che si terrà a Londra. Nella categoria Senior, invece, ottimo piazzamento per Federico Camporesi, arrivato in finale.

Menzione speciale poi per la vincitrice della categoria Junior. A vincere è stata Simone Lim, appena 7 anni proveniente da Singapore, che ha stupito e sorpreso positivamente sia avversari che spettatori. Dopo un torneo sempre in vetta, in finale ha sconfitto anche il super favorito della vigilia Justin Miranda Radbord, conquistando il titolo iridato.

Il circuito competitivo di Pokémon si trasferirà ora in Europa e poi in Nord America per le tappe di Berlino, 17-19 aprile, e Columbus, Ohio dal 26 al 28 giugno. Fino alla già menzionata finale mondiale di Londra dal 14 al 16 agosto all’ExCel Center. Confidando che saranno molti gli italiani presenti per la rincorsa al titolo mondiale che manca ormai da diversi anni.

L’articolo Pokémon: Marcofiero trionfa in Australia! proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: