La Commissione Europea ha chiesto allo staff di utilizzare Signal

La Commissione Europea ha chiesto allo staff di utilizzare Signal

Secondo quanto riportato da Politico, la Commissione Europea avrebbe chiesto al proprio staff di utilizzare l’applicazione di messaggistica Signal per incrementare il livello di sicurezza con cui dialogare.

Una richiesta che arriva a seguito delle preoccupazioni causate dalle passate disavventure dell’organo governativo: solo nel 2018, erano state hackerate sia l’ambasciata dell’UE a Mosca, sia il network di comunicazioni diplomatiche.

LEGGI ANCHE: Il tema scuro di WhatsApp su Desktop – ecco come sarà

Signal servirà dunque a rendere più sicure le comunicazioni tra lo staff interno e le persone al di fuori dell’organizzazione. Le email crittografate rimarranno per le informazioni sensitive e per i documenti classificati.

A differenza di WhatsApp, Signal non conserva i metadati dei messaggi e non utilizza il cloud per il backup. Questo, unito alla sua natura open-source ed alla crittografia end-to-end, lo rende una delle migliori opzioni per chi teme di essere osservato.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: