Google lancia GameSnacks, perché la connessione non deve limitare chi vuole giocare (foto)

Google lancia GameSnacks, perché la connessione non deve limitare chi vuole giocare (foto)

Noi ormai siamo abituati ad avere potenti connessioni 4G e ad avere un assaggio di 5G nelle maggiori città, ma ci sono molte parti del mondo nelle quali la connettività si limita al 2G o 3G. Sotto queste reti, caricare un gioco online può essere un’esperienza lenta (e frustrante). Ecco quindi che Area 120, il laboratorio degli esperimenti di Google, ha lanciato GameSnacks per cercare di risolvere questo problema.

L’obiettivo è semplice: fare in modo che i giochi HTML5 diventino più accessibili per qualsiasi utente nel mondo, con qualsiasi conettività. Tutti i giochi di GameSnacks sono veloci e facili da giocare, dunque ideali per qualsiasi utente. Per il sud-est asiatico, poi, è possibile accedere a GameSnacks anche tramite Gojek, un’app molto popolare nel territorio.

Ovviamente il target finale di Google riguarda gli smartphone dotati di specifiche molto basse: nel suo blog ufficiale prende come esempio un dispositivo con 1 GB di RAM e velocità di connessione inferiore al 1 Mbps che deve caricare il gioco Tower: i tempi di caricamento sono praticamente ridotti ad un terzo, un valore sicuramente molto incoraggiante.

LEGGI ANCHE: Il Play Store è sicuro? Ancora non del tutto, dicono i ricercatori di Check Point Software

Il tutto è possibile grazie alla collaborazione tra Area 120 e gli sviluppatori: si migliorano le prestazioni riducendo il peso della pagina html da caricare, lasciando asset non indispensabili ad un caricamento successivo. Siete interessati a questo progetto? Potete dare un’occhiata a come farne parte tramite la pagina dedicata.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: