Activision Blizzard ha richiesto la rimozione dei suoi giochi da GeForce Now

Activision Blizzard ha richiesto la rimozione dei suoi giochi da GeForce Now

Come già saprete, NVIDIA pochi giorni fa ha lanciato il servizio GeForce Now tramite il quale è possibile giocare in streaming a diversi titoli Windows PC in proprio possesso, anche appartenenti a diversi client (Steam, Origin, Epic Games Store, Battle.net, ecc). A quando pare, tuttavia, Activision Blizzard ha richiesto la rimozione dei suoi titoli dal servizio. In un messaggio ufficiale

L’articolo Activision Blizzard ha richiesto la rimozione dei suoi giochi da GeForce Now proviene da SpazioGames.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: