Pokimane dice addio a Fortnite

Pokimane dice addio a Fortnite

Pokimane lascia Fortnite. La streamer di origini marocchine ha ottenuto la popolarità grazie alle dirette dedicate al battle royale di Epic Games, ma, a quanto pare, non si diverte più. Per questo ha deciso di abbandonare il videogioco ed è stata lei stessa a comunicare la sua decisione ai fan nel corso di una diretta Twitch: “Mi piace ancora giocarci per alcune ore, ma non mi piace molto trasmetterlo in streaming. Ci sono milioni di giocatori che mi cecchinano conoscendo la mia posizione guardando la diretta, e per questo mi viene da piangere”. Oltre a lamentarsi per lo “Stream Sniper”, la ragazza ha criticato alcuni aspetti del gioco, in particolare la scarsità di aggiornamenti che lo caratterizza negli ultimi tempi.

L’abbandono di Pokimane non è cosa da poco e avrà sicuramente delle ripercussioni sul seguito avuto dal videogame. La ragazza è una sorta di “Ninja” al femminile: guadagna circa 351mila dollari ogni 12 mesi ed è arrivata 43esima nella classifica dei 100 streamer di Twitch più ricchi al mondo. Inoltre, non è l’unica ad aver mosso una serie di critiche a Fortnite: altri streamer e giocatori professionisti hanno menzionato il problema dello “Stream Sniper” come una delle cause che rendono le dirette streaming su Twitch poco gradevoli.

L’articolo Pokimane dice addio a Fortnite proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: