Netflix porta il codec AV1 su Android per risparmio dati e connessioni lente

Netflix porta il codec AV1 su Android per risparmio dati e connessioni lente

alternative a netflix

Un nuovo codec che consente una compressione migliore del 20%. Si chiama AV1 ed è l’ultimissima novità in termini di compressione, che garantisce un netto miglioramento rispetto al VP9, il precedente modello utilizzato sull’app Android di Netflix. Chi si avvantaggerà di questo nuovo codec? Sicuramente gli utenti che hanno pochi dati sul telefono, così come quelli che non possono disporre di una connessione di buon livello.

Ma il nuovo codec è un’esclusiva di Netflix? A quanto pare no, dato che lo sviluppo di AV1 è opera dell’Alliance for Open Media, un’organizzazione che vede tra i fondatori alcuni colossi del settore come Google, Netflix e Amazon. Come primo test è stato scelto Android, anche se l’intenzione del “re” dello streaming è proprio quello di estendere il nuovo codec a tutte le piattaforme. All’inizio AV1 sarà disponibile solo su alcuni titoli selezionati.

Gli utenti potranno usufruirne solo se avranno attiva l’opzione “Risparmio Dati”, che si trova nelle impostazioni dell’applicazione alla voce “Consumo dati cellulare”. Potranno giovarsi del nuovo codec soprattutto gli utenti che vivono in determinate zone del mondo e che devono fare i conti proprio con connessioni non all’altezza o con un piano dati piuttosto limitato in termini di traffico disponibile, anche se in realtà AV1 farà la differenza un po’ in tutto il globo.

Via

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: