eSerie A Tim, si parte: le qualificazioni dal 10 febbraio

eSerie A Tim, si parte: le qualificazioni dal 10 febbraio

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato. Da lunedì prossimo, 10 febbraio, tutti gli appassionati di Fifa20 (della EA Sports) e eFootball Pes 2020 (della Konami) avranno l’opportunità di partecipare alle qualificazioni per la prima edizione della eSerie A Tim, il campionato ufficiale organizzato dalla Lega Serie A in collaborazione con Infront e Pg Esports.

Le competizioni si disputeranno unicamente su Playstation 4 (niente da fare, dunque, per i fan della Xbox o per chi gioca utilizzando altri dispositivi) e saranno suddivise in due fasi per ogni gioco.

La prima, quella delle qualificazioni, prevede quattro tornei di qualificazione ai quali potranno partecipare tutti gli appassionati che abbiano almeno 16 anni e non siano sotto contratto con team o organizzazioni professionistiche. I primi 16 della classifica avranno accesso ai Draft, la fase nella quale i team della eSerie A (di cui ancora non si conoscono i nomi) potranno scegliere i loro player. Altri 14 giocatori, invece, potranno qualificarsi attraverso il torneo Last Chance, andando a raggiungere i primi 16. Saranno dunque 30 i giocatori che avranno l’opportunità di vestire la maglia virtuale di una delle squadre di serie A.

Durante la fase di Draft, ogni squadra avrà la possibilità di scegliere i propri player anche all’esterno del bacino dei qualificati. Il regolamento, però, obbliga i team a scegliere almeno 18 dei 30 qualificati per poi partecipare al campionato vero e proprio.

Si disputerà un torneo all’italiana con fasi di andata e ritorno e poi i playoff finali, dai quali uscirà il primo campione italiano della eSerie A. L’evento conclusivo, secondo alcune indiscrezioni, si terrà dal vivo negli studi Infront a Milano.

Gli eSports sono un fenomeno in continua crescita ed espansione e rappresentano uno dei settori chiave dello sport business – spiega l’amministratore delegato della Lega Serie A, Luigi De Siervo -. Abbiamo la grande opportunità di coinvolgere un target sempre più ampio e trasversale, avvicinandoci così alle nuove generazioni“.

Tutte le informazioni sul torneo si trovano qui

L’articolo eSerie A Tim, si parte: le qualificazioni dal 10 febbraio proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: