LG si concentrerà sui top di gamma in Europa e diserterà il MWC 2020

LG si concentrerà sui top di gamma in Europa e diserterà il MWC 2020

lg smartphone 5g

LG non se la passa per niente bene per ciò che concerne la sua divisione mobile, tuttavia ha recentemente promesso di far ritornare la sua divisione smartphone all’attivo entro il 2021. Ed è per questo che sta cambiando strategia, per riconquistare quella fetta di mercato che gli permetteva di non andare in perdita e di trarre un grande profitto dalla vendita di dispositivi mobili. Il punto principale della sua nuova strategia sarà focalizzarsi sui dispositivi di fascia alta.

A quanto pare il suo prossimo top di gamma V60 ThinQ, che dovrebbe essere presentato al MWC 2020 di fine Febbraio, verrà commercializzato solo in Nord America e in Europa. Le stesse sorti toccheranno ad altri smartphone top di gamma targati LG in arrivo. L’azienda starebbe puntando su questi mercati in quanto sono i più profittevoli per via della presenza di tanti clienti che dispongono di un alto budget. In madre patria (Corea del Sud) l’azienda proporrà dispositivi più economici ma con connettività 5G. In quanto ai dispositivi di fascia economica, LG delegherà la loro produzione agli ODM.

Su 34 milioni di unità che verranno prodotte nel 2020, l’azienda pianifica di far produrre 20 milioni di dispositivi agli ODM. La casa produttrice ha anche fatto sapere che, proprio come ZTE, non parteciperà al MWC 2020 per via dell’emergenza Coronavirus. L’azienda non vuole esporre i suoi impiegati e partner ai pericoli derivanti dalla pandemia che potrebbero palesarsi durante il viaggio. Tuttavia LG sta già panificando eventi separati per annunciare i nuovi smartphone del 2020.

Fonte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: