LG diserta il Mobile World Congress a causa del Coronavirus

LG diserta il Mobile World Congress a causa del Coronavirus

LG ha annunciato che non parteciperà all’edizione 2020 del Mobile World Congress, a causa dell’emergenza Coronavirus. Citando la sicurezza dei suoi impiegati, partner e clienti come prima cosa, LG conferma anche che terrà degli eventi stampa nel prossimo futuro per presentare la sua lineup 2020. Potete leggere il breve comunicato integrale dell’azienda sul sito ufficiale della stessa.

Nel frattempo, ZTE ha confermato a The Verge che la sua conferenza stampa al MWC 2020 è stata cancellata, sempre a causa dei problemi causati dal virus (per lo più ritardi nei visti e altre cose logistiche). In molti hanno interpretato questo come una rinuncia completa alla fiera, ma non è questo il caso. ZTE ha infatti rilasciato un comunicato stampa proprio per ribadire che parteciperà al MWC, con il preciso intento di mostrare le sue innovazioni soprattutto in materia di 5G.

February 5, 2020, Shenzhen, China – ZTE Corporation (0763.HK/000063,SZ), a major international provider of telecommunications, enterprise and consumer technology solutions for the Mobile Internet, today announced that it will participate in MWC20 Barcelona as planned.

With the theme of “Towards 5G Business Success”, ZTE will participate in MWC20 Barcelona as planned, showcasing comprehensive #5G end-to-end solutions and a wide variety of 5G devices.

ZTE will be committed to demonstrating its outstanding achievements in 5G innovations and end-to-end 5G solutions from the two dimensions of “5G Networking Practice” and “5G Business Exploration”, and will share our expertise and success stories in the global 5G network construction arena.  ZTE‘s booth at Mobile World Congress20 Barcelona is in 3F30, Hall 3, FIRA GRAN VIA.

After the Novel coronavirus outbreak, in addition to responding actively and organizing resources to ensure telecommunication service in the affected areas, ZTE always put the health of our employees and customers as priority. In accordance with the relevant guidelines of the Chinese health department and WHO, ZTE has adopted a series of strong prevention, control and safeguard measures.

1. ZTE will ensure that all employees from mainland China, including non-Chinese nationals, have no symptoms for 2 weeks before departure and arrival in the MWC.  Additional at the current time all employees are required to undergo 2 weeks self-isolation to ensure the health and safety of all our staff.

2. ZTE will ensure that all the senior executives of our company participating in the high-level meetings will  self-isolate themselves in Europe for at least two weeks prior to MWC.

3. ZTE will ensure that the exhibition stand and equipment are disinfected daily.

4. ZTE will ensure that our booth presentation staff are all from countries outside China, and mainly from Europe. At the same time, we are working closely with the GSMA to ensure that you have a safe, comfortable and meaningful visit.

Comunicato stampa ZTE

Il GSMA, l’associazione che organizza il Mobile World Congress, ha rilasciato ieri un’ulteriore dichiarazione nella quale ribadisce che l’evento procederà come pianificato, con varie misure messe in atto per impedire il diffondersi della malattia. Questa decisione però, a quanto pare, non è stata presa di concerto con le varie aziende partecipanti, dato che un player di spicco come LG si è chiamata fuori.

Per adesso quindi niente grandi battute d’arresto, ma se altre grandi aziende dovessero seguire l’esempio di LG non possiamo escludere che le cose cambino. Al momento, tra l’altro, sono ancora in corso i festeggiamenti per il capodanno cinese, ed i lavori riprenderanno regolarmente solo intorno al 10 febbraio, e allora probabilmente sapremo se altre aziende cinesi avranno deciso di disertare il MWC di Barcellona.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: