Instagram mostra i muscoli: 20 miliardi di ricavati pubblicitari nel 2019

Instagram mostra i muscoli: 20 miliardi di ricavati pubblicitari nel 2019

1 miliardo di dollari, questo il prezzo pagato da Facebook nel lontano 2012 per acquisire Instagram. 8 anni dopo, quella piattaforma vale 20 miliardi di dollari l’anno, solo in introiti pubblicitari. Non male come affare, non credete?

Soprattutto se paragoniamo il dato con quello di YouTube, piattaforma che è in giro da molto più tempo e che proprio ieri ha annunciato di poter generare 15 miliardi di dollari.

LEGGI ANCHE: Tema scuro di WhatsApp ufficiale

C’è però un’importante differenza tra i due modelli di business. YouTube divide gli introiti con i creatori di contenuti (rimettendo 8,5 miliardi sul piatto), Instagram no. O per lo meno lo fa in modo molto limitato con IGTV.

Un flusso di denaro che, se confermato, rappresenterebbe più di un quarto di quello totale di Facebook. E pensare che non è ancora ottimizzata tutta la parte di shopping.

Questa sarà la prossima sfida di Facebook, insieme a quella di monetizzare l’ultima app a rientrare nel gruppo elitario dei 5 miliardi di downloadWhatsApp.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: