CPU Intel e Windows 10: disponibile il nuovo microcode per Zombieload

CPU Intel e Windows 10: disponibile il nuovo microcode per Zombieload

A distanza di una settimana dall’annuncio del nuovo microcode Intel per i processori affetti dalle vulnerabilità MDS (Microarchitectural Data Sampling) comunemente conosciute come Zombieload o RIDL, Microsoft e Intel hanno rilasciato gli aggiornamenti per le varie versioni di Windows 10, già disponibili per il download attraverso il Microsoft Update Catalog.


Più in dettaglio, gli aggiornamenti sono disponibili per tutte le versioni di Windows 10, compresa la più recente versione del November Update (disponibile da gennaio); unica eccezione la versione Windows 10 1511 che, almeno al momento, non ha ricevuto il nuovo microcode.

Le patch in questione risolvono diversi problemi e sono ora disponibili per una vasta gamma di processori Intel affetti dal problema, compresi i modelli delle famiglie Intel Denverton, Sandy Bridge, Sandy Bridge E/EP, Valley View e Whiskey Lake U.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: