Android 10 obbligatorio per i nuovi smartphone e tablet: il diktat di Google

Android 10 obbligatorio per i nuovi smartphone e tablet: il diktat di Google

android 10

Tutti i nuovi telefoni dovranno necessariamente avere Android 10 come sistema operativo. E’ il “diktat” imposto da Google, che ha imposto alle aziende produttrici di smartphone e tablet di dotate i propri nuovi dispositivi della decima versione del sistema operativo. Tutti i prodotti che chiederanno la certificazione di Big G dal 31 gennaio in poi dovranno infatti avere per forza Android 10, e non versioni precedenti del sistema operativo.

Naturalmente non c’è nessun obbligo per coloro che non hanno alcuna intenzione di richiedere la certificazione Google, ben sapendo che questa scelta comporta conseguenze non da poco, come ad esempio l’impossibilità di accedere alle GApps. Ma perchè il gigante di Mountain View ha scelto di imporre Android 10 ai nuovi smartphone e tablet? Stando a quanto trapelato online, Big G si sarebbe accorta che la stragrande maggioranza dei produttori si preoccupava solo dei suoi top di gamma, assicurando loro la decima versione del robottino verde.

Un approccio che si nota molto spesso nel settore degli smartphone: la nuova versione viene garantita fin da subito agli smartphone più importanti, mentre i telefoni che rientrano in segmenti più “bassi” devono attendere molto prima di ricevere l’aggiornamento (ammesso che arrivi). Dato che la fascia medio-bassa è una fetta molto importante nel mondo Android, Google ha voluto allargare notevolmente la diffusione dell’attuale versione del sistema operativo.

Via: XDA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: