Federesports sigla un accordo con la Cina

Federesports sigla un accordo con la Cina

Federesports sigla un accordo con il Comitato dello Sport Elettronico dell’Asia e del Pacifico. Nel corso di un viaggio in Cina l’organizzazione guidata da Maurizio Miazga ha stretto una partnership con il Comitato cinese che porterà a realizzare eventi legati agli esports, occasioni di formazione, progetti di ricerca e di scambio accademico oltre allo sviluppo di relazioni commerciali.

La visita nel grande paese asiatico ha visto la partecipazione del Segretario Nazionale di Federesport, Maurizio Miazga, assieme al Presidente della Federazione Italiana Cronometristi Gianfranco Ravà. Un tour che ha portato Federesports a toccare con mano lo stato dell’arte degli esports in Cina. “A Nantong – spiega il comunicato di Federesports – in occasione della Gara di E-Sports della Via della Seta, alcune aziende del settore hanno avuto modo di dare prova dello stadio avanzato di sviluppo tecnologico dell’industria cinese, in ambiti come la produzione di simulatori, la realtà virtuale e la rete 5G.”

L’accordo è poi stato siglato a Pechino, nella sede centrale del Comitato dello Sport Elettronico, dove Federesport ha partecipato alla Conferenza dell’E-sport e dell’Industria. “Con le discussioni ai margini delle presentazioni e durante la tavola rotonda a conclusione dell’evento – continua il comunicato -, Federesport e il Comitato hanno definito gli obiettivi strategici della loro collaborazione futura, cementati in un accordo di intesa”.

L’organizzazione italiana lo ha definito un accordo strategico, attraverso il quale “Federesports e il Comitato dello Sport Elettronico dell’Asia e del Pacifico si fanno così promotori della crescita dell’E-Sport senza barriere fra i due continenti. Tramite l’E-sport la Via della Seta, che da secoli lega le due nazioni, viene così a rafforzarsi nella sua forma tradizionale e ad assumere una nuova dimensione digitale”.

“Federesports con questi accordi internazionali – chiude il comunicato – diventa il punto di riferimento europeo per tutta l’Asia, sia per le attività sportive che per quelle accademiche, e diventa il naturale facilitatore di business per le imprese italiane interessate a una presenza nell’estremo oriente. Sono in calendario diversi incontri con autorità del governo e dello sport cinese allargati a imprese intenzionate a investire nel settore degli e-sports in Italia e in Europa. Questa iniziativa coinvolge brand che saranno di supporto a un grande evento internazionale che Federesports organizzerà in Italia nel prossimo settembre“.

L’articolo Federesports sigla un accordo con la Cina proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: