Apple brevetta la nuova Pencil: più gesture, riconoscimento delle dita e perfino una fotocamera incorporata

Apple brevetta la nuova Pencil: più gesture, riconoscimento delle dita e perfino una fotocamera incorporata

L’attuale generazione di Apple Pencil è uno strumento affascinante che consente di eseguire diverse operazioni in maniera molto rapida. Il principale miglioramento rispetto alla versione precedente è stata l’introduzione del doppio tap per accedere velocemente ad alcune funzioni. Questa modalità è personalizzabile, ma presenta solamente quattro opzioni. In futuro le possibilità potrebbero diventare molto di più.

È appena trapelato un brevetto registrato da Cupertino presso l’ufficio statunitense per la proprietà intellettuale che specifica nuove gesture come il triplo tocco, lo swipe o il rollare la penna tra le dita. Questi movimenti potranno portare a interazioni molto più variegate di quanto non sia ora possibile. La stessa certificazione riporta alcuni esempi: cambiare strumento, modificare colore, forma, dimensione, spessore dello strumento in uso, annulla/ripeti, copia/incolla anche da fonti esterne.

LEGGI ANCHE: I 12 smartphone del decennio

Inoltre verrebbe inserito anche un sensore capacitivo in grado di riconoscere il tocco di un dito rispetto alle altre che mantengono la presa. Infine si parla anche di includere altri strumenti nella penna come fotocamera, microfono, speaker, pulsanti o addirittura un sensore biometrico o un trackpad. Probabilmente però si tratta solo di specifiche inserite per scopi legali più che di probabili nuove funzionalità.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: