MediaTek al CES con Dimensity 800: il suo primo SoC 5G di fascia media

MediaTek al CES con Dimensity 800: il suo primo SoC 5G di fascia media

Sul finire dello scorso anno MediaTek aveva annunciato un nuovo processore da destinare agli smartphone destinato alla fascia media del settore degli smartphone. Si tratta del Dimensity 800, che si affianca al Dimensity 1000 che invece alimenta dispositivi top di gamma. Già nei vari report del 27 dicembre scorso veniva confermato che il nuovo processore sarebbe arrivato nel primo trimestre del nuovo anno.

In attesa di vederlo “in azione” su qualche dispositivo (difficilmente prima del mese di marzo, ndr), al CES 2020 il produttore taiwanese ha definitivamente svelato tutte le caratteristiche del processore. La grande innovazione è certamente il modem 5G integrato, ma meritano una certa attenzione anche il processo a 7nm e il netto miglioramento delle prestazioni. Molti i supporti garantiti da MediaTek Dimensity 800: oltre al già citato supporto 5G, va sottolineato anche il supporto alle reti stand alone (SA) e non-standalone (NSA) sub-6GHz, così come alla modalità multi-mode (5G, 4G, 3G e 2G) e al Dynamic Spectrum Sharing (DSS).

Il processore ha una GPU a 4 core + HyperEngine che è stata progettata con l’obiettivo di rendere ancora più entusiasmante e coinvolgente l’esperienza di gioco sui vari dispositivi. Altre caratteristiche di MediaTek Dimensity 800 sono l’autofocus basato sull’intelligenza artificiale, l’auto WB, la riduzione del rumore, AI HDR, un hardware dedicato per il riconoscimento facciale, e la registrazione Video HDR 4K. L’architettura octa-core del processore è formata da 4 CPU Cortex-A76 da 2 GHz e 4 Cortex-A55 da 2 GHz.

Via: ITHome



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: