HP porta al CES 2020 un portatile 5G e un AiO con RTX 2080

HP porta al CES 2020 un portatile 5G e un AiO con RTX 2080

HP è al CES 2020 con pochi dispositivi ma decisamente interessanti: tra questi spiccano il primo All-in-One compatibile con il programma RTX Studio e il primo portatile convertibile rivolto all’utenza professionale con connettività 5G. Ecco le informazioni più dettagliate:

HP ELITE DRAGONFLY

L’aggiornamento del leggerissimo portatile che vi abbiamo mostrato meno di tre mesi fa offre ora processori Intel Core di decima generazione, da i3 a i7, e offre l’integrazione con Tile, un servizio di localizzazione dei propri dispositivi in caso di smarrimento o furto. Il modem 5G è opzionale e fornito da Qualcomm: si tratta del famoso Snapdragon X55 – lo stesso che secondo alcune indiscrezioni troveremo negli iPhone di prossima generazione. HP spiega inoltre che oltre l’82% delle parti meccaniche è stato realizzato con materiali riciclati; in particolare, le plastiche provengono per lo più dagli oceani.


Per il resto, rimane un portatile da 13″ (con opzione 4K) di fascia altissima e con tante funzioni di sicurezza che strizzano l’occhio al mondo aziendale – e, perché no, agli utenti privati più attenti alla propria privacy. Tra queste si riconferma HP Sure View Reflect, che si attiva con la semplice pressione su un tasto e ripara il proprio display da occhi indiscreti. Al momento non abbiamo informazioni su prezzi e disponibilità. I principali dettagli tecnici:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: