HP al CES 2020 con il suo primo notebook 5G e un AiO strabiliante

HP al CES 2020 con il suo primo notebook 5G e un AiO strabiliante

Per il CES 2020 HP ha deciso di innovare nel mercato dei PC. L’azienda statunitense ha seguito l’esempio di Dell ed ha ufficializzato il suo primo notebook con connettività 5G integrata. Stiamo parlando di Elite Dragonfly, all’apparenza un normale portatile convertibile, ma che nasconde le opzioni di connettività più avanzate. A bordo del laptop c’è infatti il modem 5G Snapdragon X55 (opzionale), lo stesso che è stato integrato nel processore Snapdragon 865 che debutterà presto sui primi smartphone che lo monteranno.

Ad alimentare il computer troviamo però processori Intel Core i3, i5 e i7 di decima generazione invece del modello di punta Qualcomm. HP Elite Dragonfly è disponibile con monitor da 13 pollici sia in risoluzione Full HD che in 4K, con pannello IPS. La GPU è integrata (Intel UHD 620) e la RAM arriva fino a 16 GB, mentre la memoria interna è a scelta con SSD fino a 2 TB. C’è anche il Wi-Fi 6 e una porta Thunderbolt 3.

Un’altra interessante novità presentata da HP è Envy 32: il primo PC All in One compatibile con il programma RTX Studio. Alimentato da Intel Core di nona generazione fino a i7-9700, il computer monta una GPU dedicata fino a Nvidia RTX 2080 ed offre un pannello da 31,5 pollici IPS con risoluzione 4K e certificazione HDR 600. HP ha infine lanciato un nuovo Spectre x360 15 con Intel Core 10a gen. e due Docking Monitor USB-C in grado di ricaricare notebook.

via



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: