Acer ConceptD 7 Ezel è il portatile convertibile che non ti aspetti | Video

Acer ConceptD 7 Ezel è il portatile convertibile che non ti aspetti | Video

Si aprono ufficialmente le porte del CES 2020 con i primissimi eventi pre fiera, immancabile Acer che a Las Vegas rinnova parte del suo portfolio a partire dalla punta di diamante, il ConceptD 7 (recensito questa estate) che si arricchisce con le nuove versioni Ezel ed Ezel Pro. Oltre al solito refresh hardware c’è un cambio netto nel design che rende questo ultrabook ancora più appetibile per i creator, stuzzicati da un sistema che permette di ruotare il solo display su una cerniera orizzontale posta a metà del pannello.


Per l’occasione ha realizzato due distinti terminali che sono sostanzialmente identici nell’aspetto e variano nella potenza di calcolo. In questa sede non abbiamo potuto vedere con i nostri occhi il ConceptD 7 Ezel, tutte le immagini che vedrete riguardano quindi il più potente ConceptD 7 Ezel Pro.

ADESSO IL DISPLAY TOUCH HA FINALMENTE SENSO

Poter disporre di un display touch su un notebook non è sempre un vantaggio, a meno che non si tratti infatti di un convertibile si rischia di avere un’interazione problematica con il pannello. Acer ha affrontato il problema in maniera diretta e realizzato un convertibile differente, con un sistema di cerniere che permette di avvicinare fisicamente all’utente il pannello e sfruttare così al massimo la stylus pen o tocchi diretti. La prima, oltretutto, non ha batteria e vanta un piccolo alloggio che ben si nasconde nello chassis, il digitalizzatore è invece un Wacom con supporto a 4096 livelli di pressione.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: