Oppo, Vivo e Xiaomi lanciano un nuovo tipo di file sharing a livello globale

Oppo, Vivo e Xiaomi lanciano un nuovo tipo di file sharing a livello globale

I tre colossi cinesi Oppo, Vivo e Xiaomi hanno lavorato per tanto tempo ad una nuova tecnologia per il trasferimento veloce dei dati tra smartphone, fondando una Peer-to-Peer Transmission Alliance con l’obiettivo di fornire agli utenti dei loro dispositivi Android il metodo più rapido possibile per trasferire file. Una funzionalità molto simile ad AirDrop di Apple e ad Android Beam che purtroppo è stato dismesso da Google lasciando i dispositivi Android senza questo tipo di tecnologia.

Poco male, perchè Oppo, Vivo e Xiaomi hanno appena annunciato il lancio della nuova tecnologia a livello globale (precisiamo che non è noto cosa si intende per globale, potrebbe trattarsi – più probabilmente – di tutto il mondo, oppure del solo mercato asiatico al di fuori dei confini cinesi). I dispositivi di Oppo compatibili saranno tutti quelli che eseguono la ColorOS 7, gli smartphone Xiaomi compatibili saranno quelli con la MIUI 11 basata almeno su Android 9 Pie (la funzione può essere usata attraverso il servizio Mi Share), mentre Vivo aggiungerà il supporto per i suoi dispositivi entro il mese di Febbraio 2020. Non è stato confermato quando la funzione arriverà sui dispositivi Oppo e Xiaomi, tuttavia le tempistiche non dovrebbero variare molto rispetto a Vivo.

Ma in cosa consiste la nuova tecnologia di preciso? Non è difficile capirlo. Si utilizza il Bluetooth per il pairing dei dispositivi interessati ed il WiFi per trasferire i dati tra di essi con una velocità media di 20 MB al secondo e consumi ridotti. Si tratta di una tecnologia P2P, per cui non è necessaria una connessione a internet. Qualora una connessione sia attiva, l’utilizzo del Wi-Fi non pregiudica il suo utilizzo e l’utente può continuare a svolgere altre attività durante il trasferimento. Basta toccare un singolo tasto per condividere con altri dispositivi documenti, file multimediali e altri dati.

fonte



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: