Samsung brevetta uno smartphone estendibile: è l’erede del pieghevole?

Samsung brevetta uno smartphone estendibile: è l’erede del pieghevole?

Gli smartphone pieghevoli come il Galaxy Fold sono stati tra le principali rivoluzioni del 2019, ma non è detto che dureranno. Samsung sembra essere già un passo avanti ed ha pensato ad un’altra soluzione che potrebbe fornire una libertà di utilizzo ed una praticità ancora maggiore rispetto ai foldable. Un brevetto depositato all’USPTO proprio dal colosso della Corea del Sud mostra uno con “display estendibile”.

Si tratta di un dispositivo che è in grado di aumentare la grandezza del display in base alle esigenze dell’utente. Lo smartphone mostrato nel brevetto di Samsung riesce ad espandere il display che a sua volta permette di visualizzare più app o icone nella medesima schermata. E’ uno schermo sia flessibile che arrotolabile e sta proprio in questo il segreto che gli permette di estendersi. Nello smartphone del brevetto c’è un sensore per le impronte digitali posizionato nel display, un sensore per le gesture, un giroscopio, un accelerometro, un sensore a infrarossi e un sensore per la regolazione della luminosità.

Insomma, pare che a questo dispositivo Samsung non manchi praticamente nulla rispetto agli smartphone attuali. La soluzione utilizzata per il display somiglia non poco ad un brevetto depositato a Luglio da LG al KIPO (l’ufficio coreano per la tutela della proprietà intellettuale. Tuttavia l’esistenza del brevetto non sta necessariamente a significare che il prodotto arriverà sul mercato.

fonte



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: