Huawei non teme il ban, grazie ai suoi 570 milioni di utenti ed al suo “ambizioso piano B”

Huawei non teme il ban, grazie ai suoi 570 milioni di utenti ed al suo “ambizioso piano B”

Durante il Huawei Developer Day, la società cinese ha parlato della crescita del proprio ecosistema, annunciando il traguardo di 570 milioni di utenti attivi ogni mese.

In aggiunta, ci sono oltre 1,2 milioni di sviluppatori registrati, pronti a popolare Huawei AppGallery con le proprie creazioni. Un’armata che, secondo la società, non avrà problemi a resistere ad un eventuale ban definitivo da parte degli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE: Sony non riesce a produrre sensori per tutti

Il CEO di Huawei ha infatti sottolineato che ci sono “altri fornitori a disposizione, nel caso gli americani venissero sospesi” e che questi “potrebbero divenire una soluzione sostitutiva definitiva rispetto alle controparti US“.

A riprova di questo, Huawei Mate 30 è il primo smartphone che, secondo un rapporto UBS, non presenta componenti americane. E per quanto riguarda i servizi Google? Ren Zhengfei non è preoccupato: “abbiamo un piano B molto ambizioso“.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: