Esports per le feste

Esports per le feste

Gli esports sono ormai un fenomeno globale e se il mondo occidentale si ferma per Natale e Capodanno per tutto il resto del mondo questi sono giorni assolutamente uguali agli altri. Anzi, è solo una piccola parte del mondo ad essere in vacanza. Ciò riguarda anche l’industria degli esports, attiva anche nel periodo natalizio per intrattenere tutta quella parte di pubblico che non fa indigestione tra cenoni e pranzi in famiglia.

Demacia Cup

E’ passato poco più di un mese dal trionfo di FunPlus Phoenix nella finale dei Mondiali 2019 di League of Legends che già si torna a parlare di LoL ai massimi livelli mondiali. Si tratta della Demacia Cup, un torneo che rappresenta un’opportunità per le squadre cinesi di testare il loro livello contro i team più forti della regione asiatica. 20 le squadre partecipanti, tutte quelle della LPL, la League of Legends Pro League, e quattro della seconda lega cinese, la LoL Development League. La prima fase della Demacia Cup è la fase a gironi che divide 16 squadre in quattro gruppi. Da ciascun gruppo, le due migliori squadre avanzeranno al turno successivo. Gli spareggi inizieranno dopo tre giorni di pausa e il vincitore dell’edizione di quest’anno sarà annunciato il 30 dicembre.

Kespa Cup

Ancora League of Legends protagonista della Kespa Cup 2019. La competizione ospiterà le migliori squadre della regione coreana in una battaglia per il primato pre-stagionale, ottima per i nuovi acquisti mentre si attende la Stagione 10. Le prime quattro squadre della LCK Summer 2019 partiranno direttamente dai playoff, mentre le altre sedici squadre si sfideranno nella fase ad eliminazione diretta. Solo quattro passeranno ai playoff, sperando di proseguire il cammino sino alle finali. La competizione è iniziata il 23 dicembre e durerà fino al 1° gennaio.

Obao Elite Challenge

Ma c’è spazio anche per i fan di Dota 2, che potranno divertirsi a seguire le migliori squadre cinesi impegnate nella Obao Elite Challenge. La competizione offre una buona opportunità di allenamento per le squadre in vista dei tornei DPC che si terranno a gennaio 2020. Tutte le partite del torneo sono programmate per essere giocate nell’ultima patch 7.23e, quindi è giusto dire che nessuna squadra sarà completamente preparata e dovrà imparare cammin facendo. I dodici team partecipanti saranno stimolati anche dal montepremi, che ammonta a 200.000 yen (poco meno di 30mila dollari) la metà dei quali vanno ai primi classificati. La prima fase del torneo, a gironi, vede le 12 compagini divise in due gruppi. Solo le prime due di ciascun gruppo avanzeranno ai playoff e da li alla finale, programmato per il 30 dicembre.

LBET Invitational 2

Spazio anche per CS: GO con il torneo LBET Invitational 2 che si giocherà dal 23 al 29 dicembre. Vi parteciperanno otto squadre divise inizialmente in due gruppi. Tutte le partite del torneo si giocheranno nel migliore dei tre formati. Solo le prime due squadre di ciascun gruppo avanzeranno ai playoff e competeranno per aggiudicarsi il montepremi di 20mila dollari. Tra i club partecipanti vi sono NaVi Juniors e Invictus Gaming, top team che meritano sicuramente di essere tenuti d’occhio.

L’articolo Esports per le feste proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: