Google Stadia: nel 2020 il supporto ad Android e iOS (e altre novità)

Google Stadia: nel 2020 il supporto ad Android e iOS (e altre novità)

All’incirca un mese fa veniva ufficializzato l’arrivo anche in Italia di Google Stadia, il servizio in streaming di videogiochi sviluppato da Google che ha già ottenuto riscontri molto positivi nel pubblico. Visto il buon impatto, il gigante di Mountain View ha cominciato a ragionare anche sul futuro di Google Stadia. Dato che per il prossimo anno è stato già garantito il supporto ad iOS e Android, appare evidente come nel 2020 lo sviluppo di Stadia si concentrerà principalmente sul settore mobile.

Tuttavia, nella pentola di BigG non bolle soltanto questo. Nel prossimo anno, infatti, avremo a che fare anche con altre novità che riguarderanno questa piattaforma di gaming, a cominciare da una nuova pagina dove l’utente potrà consultare tutte le statistiche di gioco e anche altre informazioni interessanti, come ad esempio il tempo di gioco complessivo. Su alcuni giochi si potrà tenere traccia dei mostri sconfitti, morti e tanto altro ancora.

Naturalmente ogni “aggiornamento” porta con sè non solo delle piacevoli novità, ma anche le soluzioni per correggere qualche problemino. Alcune criticità sono state segnalate dagli stessi utenti, come ad esempio quella che fa riferimento al limite massimo di amicizie. Si tratta del primo aggiornamento di Google Stadia, che vuole mantenersi sulla cresta dell’onda e magari soddisfare le aspettative di chi si aspettava un lancio in pompa magna ma è dovuto rimanere deluso per ciò che si è rivelato poco più che un early access.

Fonte: 9to5google



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: