Lexar mostra i primi SSD M.2 PCI-E 4.0 da 7 GB/s

Lexar mostra i primi SSD M.2 PCI-E 4.0 da 7 GB/s

In occasione di un evento organizzato presso il quartier generale di Zhongshan (Cina), Lexar ha mostrato i primi prototipi di SSD PCI-E 4.0 (4×4) NVMe di seconda generazione, prodotti di fascia alta che dovrebbero debuttare sul mercato nel secondo trimestre 2020. La nuova linea di SSD arriverà con formato M.2 2280 e offrirà prestazioni in lettura decisamente superiori agli SSD PCI-E 4.0 di prima generazione come il Corsair Force MP600, riuscendo a toccare una velocità di trasferimento sequenziale picco di ben 7GB/s.

Al momento non ci sono informazioni precise sulla tipologia di controller utilizzato, l’unico dettaglio trapelato è che si tratta di un chip costruito con processo produttivo a 12m e supporto al protocollo NVMe 1.4, caratteristiche che si allineano più o meno a quelle dei nuovi Phison serie E annunciati ad agosto. Le memorie utilizzate sono della NAND 3D TLC 96-layer (probabilmente Toshiba), i tagli a disposizione saranno da 512GB, 1 e 2 TB.


Tornando alle prestazioni invece, la variante da 1TB è riuscita a superare la barriera dei 7GB/s nel test I/O Meter, confermando ottime prestazioni anche su nel benchmark Crystal Disk Mark dove in lettura/scrittura sequenziale ha totalizzato rispettivamente 6224 MB/s e 4246,4 MB/s.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: