Linux su Android senza root? Ora si può: ecco come

Linux su Android senza root? Ora si può: ecco come

Sapevate che si possono installare le più note distribuzioni Linux anche sugli smartphone? Ebbene è possibile, ma solo se il telefono è dotato del sistema operativo Android. Da adesso, inoltre, è possibile installare una distro del celebre sistema operativo sui dispositivi mobili anche senza ottenere i permessi di root. Potete farlo grazie al progetto AndroNix, che si serve di Termux e PRoot per permettere l’installazione.

Installando le distro Linux sul proprio dispositivo, è possibile ottenere anche un’interfaccia desktop ottima per l’utilizzo sui tablet oppure quando lo smartphone è collegato a un monitor esterno. Tra le distro installabili su Android troviamo anche Ubuntu. Il tutto si può fare installando una semplice app che è possibile scegliere in due diverse versioni. Una delle due versioni è quella gratis e contiene pubblicità, ma è possibile anche acquistare una versione a pagamento dal costo di soli 2 dollari per eliminare la pubblicità e ricevere delle funzionalità aggiuntive.

Un utente che ha segnalato l’esistenza del progetto AndroNix ha affermato di utilizzare Debian 10 su Samsung Galaxy Note 9 mentre lo collega ad un monitor esterno, a una tastiera, a un mouse e a degli altoparlanti attraverso il DeX Pad (la nota dock di Samsung per attivare la modalità DeX su quel dispositivo). Potete trovare l’app di AndroNix sul Play Store e la versione premium sul sito ufficiale.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: