Garmin Pay si accorda anche con FinecoBank: i pagamenti mobile da smartwatch sono sempre più facili

Garmin Pay si accorda anche con FinecoBank: i pagamenti mobile da smartwatch sono sempre più facili

Garmin Pay continua ad espandersi in Italia, includendo da ora anche le carte Mastercard e Visa emesse dall’istituto bancario FinecoBank. Il sistema di pagamento contactcless di Garmin, che si avvale del sensore NFC integrato in diversi suoi modelli di smartwatch, è sempre più diffuso tra i clienti italiani, grazie ai continui accordi siglati nel corso dei mesi.

Dopo NexiBNL Gruppo BNP ParibasCartaBCC, ora è il turno di FinecoBank, con il supporto a Garmin Pay garantito a tutti i clienti possessori di una carta di credito o debito emessa dall’istituto bancario. Pagare sarà dunque semplicissimo, con un semplice movimento del polso verso il POS in dotazione agli esercenti. I modelli di smartwatch compatibili sono i seguenti: Garmin fēnix 6, venu, vívoactive 4, forerunner 645/645 Music, gli indossabili per gli appassionati di volo D2 Delta e i sei modelli della serie di tool watch Garmin MARQ.

LEGGI ANCHE: Cosa regalare a Natale 2019

Siamo molto orgogliosi di poter annunciare la piena funzionalità della tecnologia Garmin Pay per tutti i clienti di FinecoBank. La possibilità di pagare solo con un gesto del polso amplifica le potenzialità dei nostri smartwatch che si confermano non solo strumenti preziosi per l’allenamento ma anche fedeli compagni per la quotidianità.

Stefano Viganò, amministratore delegato di Garmin Italia

Immagini



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: