Telefonia/IT 2019: si compra sempre più online, ma si compra meno e tutti attendono il 5G (foto)

Telefonia/IT 2019: si compra sempre più online, ma si compra meno e tutti attendono il 5G (foto)

Le previsioni fatte dall’Osservatorio Findomestic dicono che il mercato della telefonia chiuderà il 2019 in calo. Se la stima del -4,4% si dovesse rivelare corretta sarebbe la prima volta negli ultimi 10 anni che si registra una contrazione. L’anno scorso i risultati erano stati ancora una volta positivi, ma il giro di affari, sia in volumi che in prezzi, sconta le performance negative del comparto smartphone. La motivazione risiederebbe nell’attesa, da parte dei consumatori, dell’avvento del 5G.

E così mentre i telefoni restano fermi al palo trainando verso il basso il settore si salvano soltanto quei segmenti di nicchia come quello delle cuffie e quello dei dispositivi indossabili. In generale comunque le cifre evidenziano una ulteriore crescita di due punti percentuali rispetto al 2018 del canale online a discapito dei punti vendita tradizionali (che tuttavia mantengono il 95% del valore di tutte le vendite).

LEGGI ANCHE: Cosa regalare a Natale

Una dinamica analoga si verifica anche per quanto riguarda il settore informatico. In questo caso la flessione dovrebbe essere più contenuta, ma nonostante la spinta del periodo natalizio, si attende comunque un -1% circa di fatturato. Anche qui vanno bene alcuni settori minoritari, come i monitor (+10% in valore) o le varie periferiche per il gaming (+9,4%), ma nel complesso solo l’aumento dei prezzi è riuscito a contrastare la diminuzione dei volumi.

Un grosso contributo è arrivato dai dispositivi premium, ma la stagnazione delle vendite di PC, sia desktop che portatili – che da soli rappresentano praticamente la metà delle vendite del settore – ha segnato negativamente i risultati finali. Qui sotto potete osservare due grafici che riportano visivamente quanto detto per telefonia ed informatica.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: