Anche il Bayern Monaco entra nella eFootball.Pro League

Anche il Bayern Monaco entra nella eFootball.Pro League

Dopo la Juventus, un’altra grande squadra del calcio europeo si lancia a capofitto nel mondo degli esports. Il Bayern Monaco ha annunciato il proprio team e, in contemporanea, la propria partecipazione alla seconda edizione della eFootball.Pro League.

Un ingresso, quello nel calcio virtuale, da tanto tempo avallato dal Ceo Karl-Heinz Rummenigge e finalmente diventato realtà: “Parteciperemo alla Konami eFootball.Pro League, in collaborazione con i nostri partner Telekom, Allianz e Siemens. Non vediamo l’ora di dare battaglia a Barcellona, Manchester United o Juventus. Abbiamo preso la decisione consapevole di concentrarci sui giochi di simulazione calcistica nel mondo degli esports”.

E sarà un team tutto spagnolo a rappresentare la società bavarese nel torneo europeo di eFootball PES 2020: Miguel Mestre Oltra, Alejandro Alguacil Segura e Jose Carlos Sanchez Guillen sfideranno le altre nove partecipanti guidati dal coach austriaco Matthias Luttenberger. Il torneo inizierà il 14 dicembre a Barcellona e vedrà ai nastri di partenza Bayern, Juve, Barcellona, Manchester United, Arsenal, Celtic Glasgow, Monaco, Schalke 04, Boavista e Nantes.

La formula? Nella prima fase le squadre iscritte giocheranno l’una contro l’altra per nove giorni. La Regular League, in programma tra dicembre e aprile, sarà organizzata in match di andata e ritorno con i primi sei club della Regular League che passeranno alla fase a eliminazione diretta a maggio per decidere il campione stagionale.

L’articolo Anche il Bayern Monaco entra nella eFootball.Pro League proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: