Intel Ponte Vecchio ufficiale: GPU per supercomputer basata su Xe a 7 nm

Intel Ponte Vecchio ufficiale: GPU per supercomputer basata su Xe a 7 nm

Intel ha svelato alcuni dettagli ufficiali della sua prima GPU discreta, nome in codice “Ponte Vecchio”, alla conferenza sui supercomputer SC19. Come prevedevano le indiscrezioni, si tratta di un prodotto dedicato al settore dei supercomputer basato sull’architettura Xᵉ a sette nanometri, che sarà il punto di partenza per le GPU di tutti i settori – tra cui mobile, gaming, workstation e AI. Sarà anche l’architettura su cui si baseranno le GPU integrate dei prossimi processori Intel: l’obiettivo sono i 60 FPS stabili in risoluzione FHD 1080p nei principali giochi eSports.

Grazie a Ponte Vecchio, Intel spera di raggiungere la cosiddetta Hexascale, ovvero i computer con potenze nell’ordine degli exaFLOPs (1 exaFLOPs = 1.000 teraFLOPs): il sistema sarà composto da sei GPU Ponte Vecchio, accoppiate a due processori Xeon Scalable basati su architettura Sapphire Rapids e memoria HBM.


Il computer, nome in codice Project Aurora, dovrebbe arrivare nel 2021. CPU e GPU saranno integrati usando la tecnologia di packaging Foveros. Confermata la presenza della tecnologia OneAPI, per permettere agli sviluppatori di interfacciarsi in modo semplice e diretto con CPU, GPU e non solo.


Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 549 euro oppure da Amazon a 632 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: