ZeniMax deve accettare rimborsi per Fallout 76 in Australia

ZeniMax deve accettare rimborsi per Fallout 76 in Australia

Fallout 76 è stato molto controverso al momento della sua uscita, al punto che alcuni consumatori hanno deciso di appellarsi, in Australia, alla Australian Competition and Consumer Commission. Secondo quanto decretato da quest’ultima, in effetti proprio i giocatori avrebbero ragione, con ZeniMax Media, proprietaria di Bethesda Softworks, chiamata a rimborsa i consumatori per aver potenzialmente «sviato» con

L’articolo ZeniMax deve accettare rimborsi per Fallout 76 in Australia proviene da SpazioGames.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: