Intel, fatturato da record nel terzo trimestre ma cala nella divisione PC

Intel, fatturato da record nel terzo trimestre ma cala nella divisione PC

Intel ha reso noti i dati finaziari relativi al terzo trimestre fiscale che hanno evidenziato un fatturato da record in grado di ribaltare nettamente i risultati del secondo trimestre, almeno se guardiamo esclusivamente ai numeri. Il produttore statunitense, infatti, ha fatto segnare un fatturato di 19,2 miliardi di dollari, superando le stime degli analisti ma rimanendo sostanzialmente in linea con lo stesso periodo dello scorso anno.


Andando più nel dettaglio, infatti, si nota che l’utile lordo si è attestato al 58,6%, in calo del 5,6% su base annua (64,5% nel Q3 2018). Questo sarebbe dovuto a diversi fattori, in primis l’aumento degli investimenti sui nuovi nodi produttivi. Di conseguenza, non sorprende un calo del 12% dell’utile operativo (6,4 miliardi di dollari) e del 5% sull’utile netto che scende a 6 miliardi di dollari. In calo, infine, anche l’utile per azione che passa da 1,38 dollari (Q3 2018) a 1,35 dollari (-2%).

Dal contesto complessivo vanno ovviamente estrapolati i dati relativi alle due divisioni della società, quello Client-PC (Client Computing Group) e quello datacenter (Data Center Group), oramai quasi alla pari se guardiamo al fatturato (9,7 miliardi $ vs 9,5 miliardi $).


Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 518 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: