Microsoft Surface Laptop 3 è molto più facile da riparare dei predecessori | iFixit

Microsoft Surface Laptop 3 è molto più facile da riparare dei predecessori | iFixit

Microsoft Surface Laptop 3 migliora notevolmente in riparabilità rispetto ai suoi predecessori, almeno secondo i ragazzi di iFixit. Il portale ha smantellato entrambe le versioni, da 13,5 e 15″ (di cui vi abbiamo fornito una Video Anteprima giusto ieri), e il risultato è un punteggio di 5 su 10. A livelli assoluti è ancora poco, certo, ma Surface Laptop 2 e 1 avevano totalizzato zero (per chi volesse rinfrescarsi la memoria, ecco i link all’articolo su Laptop 2 e a quello su Laptop 1).


La novità più importante riguarda proprio l’assemblaggio, che ne rende l’apertura molto più semplice – anzi, diciamo pure possibile: invece che essere incollate tra loro, le due parti della scocca sono tenute insieme da viti (testa Torx Plus) nascoste sotto ai piedini. Svitate le quattro viti, non resta altro che vincere la resistenza di una serie di magneti per rimuovere la cover superiore. Niente adesivo come nella seconda generazione e nella prima, e niente incastri in plastica come in molti modelli in commercio. C’è un cavo che connette le due parti, ma è ragionevolmente lungo e non si rischia di strapparlo.

L’SSD è su slot M.2 (quello “corto”, sigla 2230) ed è quindi facilmente sostituibile; la RAM, però, è ancora saldata alla motherboard. Il display è facile da disconnettere, ma il cavo non è indipendente: è parte integrante del display. Quindi, se viene danneggiato durante le operazioni, si rende necessaria la sostituzione dell’intero componente. La batteria, inoltre, è fissata alla scocca da adesivo molto resistente, senza linguette che ne facilitino la rimozione. È l’aspetto meno apprezzato dal portale di riparazioni – anche perché è inevitabile che il componente andrà prima o poi sostituito.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: