Lucca, tutto pronto alla esports Cathedral

Lucca, tutto pronto alla esports Cathedral

La Esports Cathedral di Lucca è pronta ad ospitare i top player della scena competitiva mondiale. Durante il Lucca Comics&Games, in programma dal 30 ottobre al 3 novembre, la chiesa medievale di San Romano si trasformerà nel cuore pulsante degli esport per 5 emozionanti giorni all’insegna del gaming competitivo con gli Italian Esports Open by Vodafone di Esl. Presentatore della manifestazione sarà John “JoRoSaR” Sargent, host e caster di riferimento del panorama internazionale e volto noto degli eventi Esl.

Dal 30 al 31 ottobre un nuovo evento di rilevanza internazionale farà il suo esordio all’interno del panorama esport italiano: la neonata ESL EuroCup di League of Legends, infatti, avrà la sua prima finale a Lucca Comics & Games trascinata dalla telecronaca di Sarengo, Slimo e Deugemo. Dalla fase dei Playoff Online – a cui hanno partecipato 8 squadre dei principali campionati ESL nazionali – si sono qualificati 3 team: Euronics Gaming (Germania), Devils.one (Polonia) e Defusekids (Belgio), che si confronteranno con gli italiani Samsung Morning Stars ammessi alla finale grazie alla vittoria degli ESL Vodafone Championship, per aggiudicarsi il titolo di campione europeo.

Il 1 novembre riflettori accesi sul mondo Mobile, con il Xiaomi 5G Mobile Brawl, torneo ad invito di Brawl Stars, videogioco d’azione freemium multigiocatore pubblicato da Supercell, per mettere l’esperienza del 5G a disposizione dei player, che avranno la possibilità di utilizzare il Mi MIX 3 5G di Xiaomi, il primo smartphone 5G ufficialmente venduto sul mercato italiano. Durante le fasi finali, ESL ha invitato a partecipare i migliori giocatori della scena italiana che si sfideranno in appassionanti partite con il commento di due top influencer, Grax e Nemos, e l’analisi di Yggdrasil che a fine torneo inviteranno il pubblico a giocare sul palco assieme a loro.

Sabato 2 e domenica 3 novembre, i migliori player internazionali si sfideranno all”evento live della Quake Pro League per le finali dello Stage 1, prima tappa dei tornei internazionali di Quake. Il campionato, presentato da Punka, AKirA e HAL, è composto di fasi online e fasi dal vivo, partite con il QuakeCon 2019 per concludersi ai Quake World Championship 2020, e inframmezzate da grandi tornei live sui palchi ESL, la cui tappa italiana andrà in scena proprio a Lucca e assegnerà ai vincitori un montepremi di 65.000 euro. A competere nei vari stage saranno 24 giocatori, tra loro anche il campione mondiale Marcel “k1llsen” Paul e il rappresentante italiano, Marco “Vengeur” Ragusa.

Tutti gli eventi saranno live sul canale Twitch e sui social di Esl Italia.

L’articolo Lucca, tutto pronto alla esports Cathedral proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: