Call of Duty League, svelate nuove informazioni

Call of Duty League, svelate nuove informazioni

Emergono nuove informazioni sulla prossima Call of Duty League. Il campionato professionistico del videogioco di Activision Bizzard inizierà nel 2020 e vedrà la partecipazione di 12 franchigie, ognuna delle quali in rappresentanza di una diversa città del mondo. A sfidarsi sul videogioco “Call of Duty: Modern Warfare” ci saranno squadre di New York, Londra, Parigi, Atlanta, Chicago, Dallas, Florida, Minnesota, Seattle, Toronto e Los Angeles. In palio un premio finale di 6 milioni di dollari (5,4 milioni di euro). Le partite si svolgeranno in modalità “5 contro 5”, giocate esclusivamente su PlayStation 4. Sarà inoltre presente il formato “home & away”: le giornate di campionato si svolgeranno in ciascuna delle città in cui hanno sede le squadre. 

Acquistare uno slot nella Call of Duty League può costare fino a 25 milioni di dollari, una cifra non alla portata di tutte le realtà. Uno dei gruppi che si è potuto permettere una tale spesa è Kroenke Sports & Entertainment, proprietario, tra l’altro, dell’Arsenal. Questo fine settimana il gruppo ha presentato il logo e il nome ufficiale del team che lo rappresenterà: sono i Los Angeles Guerrillas, franchigia che si contenderà la città di Los Angeles con l’altra squadra di Los Angeles entrata nella League, un team di proprietà degli OpTic Gaming. Il logo scelto dai Guerrillas ha però suscitato l’ilarità di molti: alcuni hanno notato una certa somiglianza con quello del team Rogue, altri invece con il profilo di un’eventuale Spider Woman.

Altro gruppo che ha svelato il logo ufficiale del proprio team questo fine settimana è quello degli Envy Gaming, una delle realtà più celebri e blasonate della scena competitiva di Call of Duty. A rappresentarli ci sarà il team dei Dallas Empire, il cui nome si ispira alla canzone ufficiale dello Stato del Texas, che parla di un “impero vasto e glorioso”. A differenza dei Guerrillas, gli Empire hanno già reso noto il roster con cui andranno a giocare le prossime sfide. Sarà formato dai due volte campioni del mondo James “Clayster” Eubanks e Ian “Crimsix” Porter. Con loro faranno squadra tre giovani talenti: Cuyler “Huke” Garland, Indervir “iLLeY” Dhaliwal e Anthony “Shotzzy” Cuevas-Castro. I nomi delle altre franchigie che si affronteranno nella Call of Duty League dovrebbero essere, secondo i rumor, London Royal Ravens, Chicago’s Huntsmen, Seattle Surge, Toronto Ultra, New York Subliners, Atlanta Faze, Florida Mutineers, Minnesota Rokkr e Paris Legion.

L’articolo Call of Duty League, svelate nuove informazioni proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: