AnTuTu V8 è ora ufficiale, ma non fate l’errore di confrontare iOS e Android

AnTuTu V8 è ora ufficiale, ma non fate l’errore di confrontare iOS e Android

Sono passati circa due mesi dall’annuncio della nuova Versione 8 del famosissimo benchmark AnTuTu, e finalmente la nuova versione è disponibile per il download presso il Play Store.

Le migliorie sono tante, e comprendono tutti i test: CPU, GPU, memoria e UX. Tra gli aggiornamenti non possiamo che citare un incremento del carico di lavoro per le memorie (andando a stressare per bene i nuovi dispositivi), il supporto alle API Vulkan per la GPU (con due scene dedicate, “Coastlines” e “Terracotta Warriors”) e la gestione del refresh rate degli schermi.

Attenzione però: i cambiamenti fanno sì che i risultati di AnTuTu V8 non siano comparabili con le vecchie versioni. AnTuTu vuole però segnalare anche un’altro dettaglio: nemmeno i risultati del benchmark su iOS e su Android sono comparabili. Questo è dovuto non solo alle differenze nel kernel e nel linguaggio di programmazione, ma anche i test sono differenti.

LEGGI ANCHE: Google espande le frontiere di Digital Wellbeing con cinque esperimenti aperti a tutti gli sviluppatori

Per esempio, i test della GPU sono eseguiti con API diverse: Metal per iOS, OpenGL ES e Vulkan per Android. Gli scenari sono gli stessi, ma i meccanismi di rendering sono diversi. Insomma, bisogna ricordare di non confrontare le banane con le pere.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: