Cos’è WhatsApp Pay e quando arriverà in Italia il servizio ora in testing

Cos’è WhatsApp Pay e quando arriverà in Italia il servizio ora in testing

Via alla fase di test del servizio WhatsApp Pay in India, anche se con non poche difficoltà. Ma cos’è WhatsApp Pay e come si usa? Ebbene, dovete sapere che Libra non sarà l’unico modo in cui Facebook entrerà nel mondo del denaro online. Ci sarà anche questo servizio che sarà basato sull’app di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, e che potrebbe avere anche più impatto nell’immediato.

Il colosso di Mark Zuckerberg lo sta testando in India e si prevede che verrà lanciato nel 2020: prevediamo che arriverà anche in Italia. WhatsApp Pay sarà una nuova funzionalità che permetterà agli utenti di trasferire denaro direttamente dall’app, un po’ come accade con Google Pay e Apple Pay. Secondo gli esperti i test sono già a buon punto, anche se ci sono ritardi riguardanti la gestione dei dati dei pagamenti digitali, stando a Business Standard.

Pare infatti che le normative vigenti consentano l’elaborazione dei dati fuori dall’India, ma c’è l’obbligo che essi tornino nei server indiani e nessuna copia deve rimanere fuori dalla penisola. A causa di preoccupazioni proprio riguardo questo tema della banca centrale indiana e del governo della nazione, potremmo avere un ritardo nel lancio. Purtroppo non c’è alcuna notizia ufficiale riguardo l’arrivo di WhatsApp Pay anche in Italia, per cui non ci resta che attendere sviluppi della fase di testing.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: