Pixelbook Go, ufficiale il nuovo portatile “economico” di Google

Pixelbook Go, ufficiale il nuovo portatile “economico” di Google

Il nuovo Pixelbook Go è realtà. Google ha sfruttato l’evento di presentazione di New York, denominato “Made by Google”, per mostrare al pubblico il suo ultimo dispositivo. Si tratta di un ultrabook che si contraddistingue per un’evidente compattezza (ha uno spessore di 13 mm e pesa 0,91 kg) e per un prezzo piuttosto conveniente, più basso rispetto al Pixelbook.

La versione “standard” dovrebbe arrivare sul mercato con un processore Intel Core M3, abbinato a 8 GB di RAM e 64 GB di memoria nativa. Stando a quanto trapelato online, il prezzo stabilito dal gigante di Mountain View per questo modello è di 649 dollari, cifra alla quale vanno aggiunte le relative tasse. E per quanto riguarda le altre varianti? I prezzi non sono stati comunicati, ma si parla di processori Intel Core i5 e i7, fino a 16 GB di RAM e un massimo di 256 GB di memoria interna.

Il display sembra lo stesso per tutte le versioni, ovvero un touch screen da 13,3 pollici. Molto interessante è anche l’aspetto che riguarda l’autonomia: il Pixelbook Go, infatti, dovrebbe riuscire a garantire all’utente 12 ore di durata con una singola carica. Inoltre, grazie alla ricarica rapida, con soli 20 minuti si possono recuperare 2 ore di utilizzo. Le colorazioni previste per questo portatile sono Just Black e Not Pink. I pre-ordini sono partiti ieri negli USA e in Canada.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: