OPPO Reno 2 e Reno 2Z in Italia: la nostra anteprima (foto e video)

OPPO Reno 2 e Reno 2Z in Italia: la nostra anteprima (foto e video)

In collaborazione con OPPO

Ne avevamo già parlato per il loro lancio sul mercato asiatico e a breve distanza torniamo nuovamente su OPPO Reno 2 e Reno 2Z in occasione del loro arrivo nel nostro paese. Il lancio è avvenuto durante la presentazione europea presso l’English Nation Ballet di Londra, dove OPPO ha anche annunciato il suo arrivo in Germania, Portogallo e Belgio per il 2020.

I punti cardine su cui il Global Vice President Allen Wu ha posto l’accento sono i motivi per cui gli utenti “si innamorano rapidamente dei prodotti OPPO“: innovazione, design e cliente.

Nel campo della fotocamera OPPO Reno 2 sfoggia ben 4 sensori, un principale Ultra-Clear da 48 megapixel, un teleobiettivo da 13 megapixel ibrido 5x, un obiettivo grandangolare da 8 megapixel e un nuovo obiettivo per la modalità ritratto, da 2 megapixel. Ma la più grande novità di OPPO Reno 2 è sicuramente nel campo video dove è stata introdotta l’ultra stabilizzazione che mescola la stabilizzazione ottica a quella elettronica per video action stabili e fluidi. Il tutto sfruttando anche un sensore giroscopico simile a quello delle action cam, per calcolare i movimenti e controbilanciarli. Questa tipologia di video viene realizzata a 1080p a 60fps e per questo OPPO ritiene essere al livello di qualità delle action cam professionali. OPPO Reno 2 è quindi un prodotto pensato anche per la ripresa di sport e situazioni in movimento.

SCHEDE TENICHE: OPPO Reno 2OPPO Reno 2Z

Molto interessante anche il nuovo software di video editing chiamato SOLOOP che permette agli utenti di realizzare contenuti creativi al volo e condividerli rapidamente. L’app permette anche di aggiungere musiche e mettere automaticamente a tempo le clip utilizzate.

Per quanto riguarda le foto ci sono poi delle altre novità, come la nuova modalità Ultra Dark per catturare foto in condizioni di bassissima luminosità (anche inferiore ad 1 lux). Con circa 2 secondi si riesce a catturare un’immagine più nitida di quella che scattereste in automatico. Anche OPPO Reno 2 introduce poi una modalità molto gettonata: la ultra macro per fotografare oggetti a soli 2,5 centimetri di distanza.

Per quanto riguarda il design, Reno 2 prosegue dove eravamo rimasti con OPPO Reno. Le linee rimangono estremamente pulite, ma cambiano leggermente le proporzioni e sopratutto le colorazioni. La nuova variante nera ha degli splendidi riflessi blu (che potete vedere nel video di anteprima). La scocca posteriore rimane comunque interamente piatta e il vetro è un tutt’uno con quello delle lenti della fotocamera. Frontalmente abbiamo un display AMOLED da 6,5 pollici e un rapporto schermo/superficie del 93,1%. Questo è stato possibile perché la fotocamera è stata nascosta in un pop-up con l’ormai caratteristica forma a pinna.

In ordine sparso tutte le altre caratteristiche di rilievo, come l’aggiornamento alla Color OS 6.1, le ottimizzazioni di gioco con Touch Boost 2.0 e Frame Boost 2.0 e la batteria da 4.000 mAh che grazie alla tecnologia VOOC 3.0 di OPPO si ricarica del 51% in soli 30 minuti.

OPPO Reno 2Z è molto simile al fratello maggiore ma perde la fotocamera zoom, oltre che l’effetto a pinna di squalo della fotocamera frontale (che sarà a pop-up classico).

Disponibilità e prezzi

OPPO Reno 2 sarà disponibile a partire dal 18 ottobre al prezzo di 499€ nel taglio di memoria 8GB di RAM e 256 GB di memoria interna. Il prezzo di OPPO Reno 2Z sarà invece di 349€. Rimane invariata la RAM mentre la memoria interna è da 128 GB.

Chi acquisterà in Italia i modelli OPPO Reno2 e OPPO Reno2 Z potrà beneficiare di OPPO Care, la garanzia commerciale fornita gratuitamente da OPPO, della durata di 3 mesi dalla data di acquisto, che prevede per una sola volta la sostituzione gratuita dello schermo e della cover posteriore anche in caso di danno accidentale. Per maggiori informazioni: https://oppo-it.custhelp.com/.

Anteprima

Foto



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: