Blizzard torna (parzialmente) sui suoi passi sul caso Hong Kong

Blizzard torna (parzialmente) sui suoi passi sul caso Hong Kong

Quando il giocatore professionista Blitzchung si è esposto durante uno streaming ufficiale di Blizzard per Hearthstone, manifestando il suo supporto a chi sta protestando e lottando a Hong Kong, la compagnia statunitense si era mossa punendo lui e due commentatori per aver espresso una visione politica, in violazione con la normativa di Blizzard Entertainment, servendosi dei canali

L’articolo Blizzard torna (parzialmente) sui suoi passi sul caso Hong Kong proviene da SpazioGames.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: