Atari VCS, sviluppatori non retribuiti: il lancio potrebbe essere a rischio

Atari VCS, sviluppatori non retribuiti: il lancio potrebbe essere a rischio

Il lancio di Atari VCS è a rischio. La nuova “retro” console che consentirà di accedere ad oltre 2000 giochi retrò si troverebbe attualmente in una situazione difficile dato che Rob Wyatt (system architect), secondo quanto riportato da The Register, ha abbandonato il progetto poiché da diversi mesi non veniva retribuito per il lavoro svolto dalla sua società di consulenza.


A partire da venerdì 4 ottobre, mi sono dimesso ufficialmente come architetto dell’Atari VCS. Speravo di vedere il progetto completato e non mi aspettavo questo epilogo, ma non ho altra scelta se non quella di perseguire altre opportunità. Atari non ha pagato fatture risalenti a più di sei mesi fa. Come piccola azienda, siamo stati fortunati a sopravvivere così a lungo


Rob Wyatt


L’unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da Bass8 a 559 euro oppure da Coop Online a 649 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: