Microsoft presenta le Surface Earbuds integrate con Office con le gesture

Microsoft presenta le Surface Earbuds integrate con Office con le gesture

Ve le sareste mai aspettate delle alternative alle AirPods da parte di Microsoft? Eppure sono arrivate, anche se più adatte a un pubblico professionale rispetto alle cuffie della mela. Da Redmond sono ufficiali le Surface Earbuds: degli auricolari true wireless interessanti tanto per il loro design quanto per le funzionalità. Sono compatibili sia con Android che con Windows e supportano le funzionalità Fast Pair e Swift Pair. Hanno inoltre una superficie piatta che permette di controllarle attraverso le gesture.

In alternativa è presente anche l’input tramite i comandi vocali. Le Microsoft Surface Earbuds non sono solo semplici auricolari per ascoltare la musica: hanno un doppio microfono direzionale e sono integrate con diverse applicazioni. Supportano l’integrazione con Spotify ed è possibile anche utilizzarle per dettare del testo da inserire su Office 365.

In più possono controllare PowerPoint permettendo all’utente di navigare nelle presentazioni utilizzando degli swipe. Riescono anche ad effettuare traduzioni in più di 60 lingue diverse. Le Microsoft Surface Earbuds saranno decisamente l’ideale per chi utilizza i PC della gamma Surface, ma anche per tanti altri utenti di PC Windows dotati di Bluetooth. Le cuffie, che hanno un’autonomia della batteria di 8 ore (24 ore usando il case), verranno rese disponibili all’acquisto entro il 2019 con un prezzo di listino che ammonta a 249 dollari sul mercato statunitense.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: