Fare business con gli esports – L’esperienza internazionale

Fare business con gli esports – L’esperienza internazionale

Dopo il primo appuntamento, pubblicato la settimana scorsa, dal titolo Conosciamo il settore, eccoci al secondo articolo del percorso Fare business con gli esports, curato da Laura D’Angeli e dal suo team di esperti. Oggi andiamo alla scoperta di alcuni casi di successo sviluppatisi all’estero, cercando di capire come si sono organizzati e come riescono a fare business. Per chi non fosse ancora iscritto consigliamo di partire dal primo appuntamento, pubblicato il 18 settembre, procedendo con la rapida iscrizione (gratuita) al nostro sito.

Contenuto riservato agli utenti registrati


Effettua il login per visualizzarlo!

jQuery(document).ready(
function(){
jQuery(‘#iump_login_username’).on(‘blur’, function(){
ihc_check_login_field(‘log’, ‘Please complete all required fields!’);
});
jQuery(‘#iump_login_password’).on(‘blur’, function(){
ihc_check_login_field(‘pwd’, ‘Please complete all required fields!’);
});
jQuery(‘#ihc_login_form’).on(‘submit’, function(e){
e.preventDefault();
var u = jQuery(‘#ihc_login_form [name=log]’).val();
var p = jQuery(‘#ihc_login_form [name=pwd]’).val();
if (u!=” && p!=”){
jQuery(‘#ihc_login_form’).unbind(‘submit’).submit();
} else {
ihc_check_login_field(‘log’, ‘Please complete all required fields!’);
ihc_check_login_field(‘pwd’, ‘Please complete all required fields!’);
return FALSE;
}
});
}
);

L’articolo Fare business con gli esports – L’esperienza internazionale proviene da EsportsMag.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: