Razer sembra volerci riprovare con le console portatili, ispirandosi alla Switch

Razer sembra volerci riprovare con le console portatili, ispirandosi alla Switch

Razer sembra volerci riprovare nel settore delle console portatili: i colleghi di Let’s Go Digital hanno scoperto il brevetto per una coppia di controller collegabile ai lati di un tablet. Un concetto del tutto analogo a quanto avviene in casa Nintendo, con i Joy-con per la Switch (di cui proprio oggi siamo andati a provare la nuova versione Lite. QUI c’è l’articolo con video). È interessante osservare come i due controller siano perfettamente speculari: nella parte sinistra, la crocetta direzionale consiste in realtà di quattro pulsanti, esattamente come succede a destra. Da notare che, stando al brevetto, i controller sono pensati per connettersi magneticamente – un sistema nettamente diverso

Razer aveva lanciato Edge Pro nel lontano 2013: era sostanzialmente un tablet con Windows 8 mosso da processori decisamente potenti per la categoria – fino a Intel Core i7 dual-core – e GPU opzionale GeForce 640M LE. Questo dispositivo poteva essere collegato a una coppia di gamepad – o meglio, a tutta un’impalcatura che includeva anche dei controller. Complice anche un prezzo di partenza superiore ai 1.000 dollari, il gadget non ebbe molta fortuna.


Le cose sono però cambiate, e dopo qualche altro passo falso (pensiamo ai tablet NVIDIA SHIELD) si è giunti a una formula di successo, grazie proprio a Nintendo con la sua Switch. È possibile che Razer abbia deciso che i tempi sono maturi per riprovarci, anche a fronte dell’imminente arrivo di servizi di cloud gaming come Google Stadia e Microsoft Xcloud, che ridurrebbero notevolmente il problema di includere hardware sufficientemente potente in dispositivi mobile.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: