Garmin presenta il suo primo smartwatch a energia solare (anche se non del tutto)

Garmin presenta il suo primo smartwatch a energia solare (anche se non del tutto)

Garmin ha presentato la nuova serie di orologi Fenix ​​6 con dei nuovi smartwatch di fascia alta che faranno piacere ai più esigenti. Tra questi spicca in particolare Garmin Fenix ​​6X Pro Solar, il primo orologio del marchio ad energia solare, o quantomeno parzialmente. La durata della batteria dell’orologio è normalmente di 21 giorni, ma il Power Glass può far durare la batteria 6 giorni in più o 3 ore se si utilizza il GPS. Lo schermo ha una risoluzione di 280 x 280 pixel e uno strato visibile alla luce del sole (utilizzando la tecnologia memory-in-pixel ad alta efficienza energetica).

Una nuova funzionalità di nome PacePro fornisce una guida adattata in base alla pendenza durante la corsa, e sul,dispositivo risulta presente anche il pianificatore di risalita ClimbPro. GPS, GLONASS e Galileo geolocalizzano l’utente, assieme ad un altimetro che espone i dati di elevazione. Un barometro può fornire avvisi meteorologici ed è inoltre presente un rilevamento automatico degli incidenti. Inoltre, il Garmin Fenix 6X Pro Solar è in grado di monitorare la frequenza cardiaca e anche l’ossigeno nel sangue.

Lo spazio di archiviazione è di 32 GB, ed è possibile grazie ad esso fruire della musica di Spotify, Deezer e Amazon Music da ascoltare con le cuffie Bluetooth. L’utente può anche visualizzare le notifiche dal proprio telefono e utilizzare determinate app, nonché utilizzare Garmin Pay. Il prodotto ha una resistenza all’acqua fino a 10 atmosfere. Il costo è di 1.150 dollari (poco più di 1000 euro). Al 6X si aggiungono imodelli 6 e 6S da 47 e 42 mm, anch’essi per niente economici.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: