Pixel Watch sempre più vicino? Il brevetto di Google rivela anche una fotocamera

Pixel Watch sempre più vicino? Il brevetto di Google rivela anche una fotocamera

I Pixel Watch potrebbero diventare realtà molto presto. Già negli ultimi tempi si era fatto un gran parlare del possibile lancio sul mercato di smartwatch “fatti in casa” da Google, tanto che l’ufficialità pareva addirittura ad un passo. Alla fine il colosso di Mountain View si è preso tutto il tempo che gli occorreva per lavorare al meglio su questi dispositivi. Sebbene non sia ancora chiaro se Big G voglia davvero commercializzarli, le informazioni sui Pixel Watch cominciano a diventare via via più concrete.

In particolare, è emerso che Google ha depositato un brevetto a metà del 2017 presso l’USPTO, acronimo che sta ad indicare l’United States Patent and Trademark Office. Nel brevetto si prende visione di uno smartwatch, che per gli esperti del settore è proprio il Pixel Watch, dotato di un comparto foto situato al centro della cassa che si trova sul lato anteriore. Un dettaglio se vogliamo “epocale”, dato che il Pixel Watch diventerebbe il primo smartwatch dotato di una fotocamera.

All’inizio di quest’anno, il gigante californiano ha presentato anche un altro brevetto che riguardava invece il cinturino dello smartwatch. Tuttavia, se si mettono a confronto i brevetti si nota una certa continuità: in quello più moderno, infatti, spunta la medesima cassa circolare dello smartwatch presente nel brevetto del 2017. Considerando il fatto che Google ha appena acquisito una divisione di Fossil, il lancio del Pixel Watch, magari con tanto di Wear OS, diventa un’eventualità sempre più “fattibile”.

Fonte



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: