La Juventus giocherà solo in eFooball PES 2020

La Juventus giocherà solo in eFooball PES 2020

Per quanto concerne il mercato dei videogiochi la notizia ha quasi del clamoroso. Dopo anni di assenza, la Juventus non solo tornerà in maniera ufficiale in eFootball PES 2020, l’ultimo capitolo della serie Pro Evolution Soccer in arrivo su PC, PS4 e Xbox One il prossimo 10 settembre, ma lo farà in maniera esclusiva. In altre parole il celebre concorrente, ovvero FIFA 20 di Electronic Arts, sarà costretto a chiamare i Campioni d’Italia “Piemonte Calcio” e non potrà utilizzare il marchio, le divise o lo stadio dei bianconeri.

juventus pes 2020

RIBALTONE – Questo accordo stupisce un po’ tutti, dagli addetti al settore ai semplici appassionati, per molte ragioni. Fino allo scorso anno, infatti, non solo era possibile trovare la Juventus esclusivamente in FIFA 19, ma Ronaldo e Dybala, due dei calciatori più rappresentativi della Vecchia Signora, facevano orgogliosamente capolino sulla copertina di quello che per diversi anni è stato il gioco più venduto in Italia. È la prima volta, inoltre, che Konami, l’editore responsabile di eFootball PES 2020, stringe con una squadra di questa portata un accordo di esclusiva. Barcellona, Bayer Monaco, Arsenal, Milan, Inter e Manchester United, ovvero gli altri grandi club che collaborano strettamente con il publisher giapponese, appariranno in entrambi i giochi dando a PES 2020 “solo” alcuni elementi in esclusiva, come il Camp Nou, lo stadio dei Blaugrana.

AMBASCIATORE – Miralem Pjanic, il talentuoso centrocampista della Juventus, sarà l’ambasciatore di PES 2020. Il bosniaco è stato scelto sia per i suoi valori tecnici, sia per la ragionevole sicurezza che anche il prossimo anno vestirà la maglia dei bianconeri. Pjanic non sarà l’unico ad essere stato rappresentato in maniera perfetta: anche Ronaldo, Buffon, Chiellini, Bernardeschi e altri dodici compagni hanno partecipato a sessioni di capturing. In questo modo tutto, dal taglio di capelli al minimo dettaglio dei tatuaggi, sarà al suo posto. Tra le leggende utilizzabili in eFootball PES 2020 farà il suo debutto Pavel Nedved. Sarà possibile arruolare la “Furia Ceca” all’interno della modalità MyClub, ma anche all’interno di una speciale squadra contenente Beckham, Maradona e tanti altri campioni. Gli utenti PlayStation 4 potranno acquistare anche un’edizione da collezione completamente brandizzata Juventus.

VISIONE – Quella tra Konami e Juventus è una collaborazione che punta a durare negli anni. Entrambe le società, infatti, hanno affermato di avere molto in comune, a partire dagli obiettivi in campo eSport. Dopo aver analizzato il fenomeno e intuito le potenzialità, i bianconeri sono pronti ad entrare nel mondo degli sport elettronici. I Campioni d’Italia pensano che i videogames siano uno degli strumenti più efficaci per raggiungere le nuove generazioni, oltre che per produrre interazioni social diverse da quelle canoniche. Konami, dal canto suo, aggiunge al suo portfolio un brand amato e riconosciuto in tutto il mondo come quello della Juventus. Questo l’aiuterà a portare il suo campionato eSport, chiamato eFootball Pro, ad una platea ancora più ampia.

juventus pes 2020

SERIE A – Nonostante non siano stati ancora annunciati i prossimi passi di questa collaborazione, la Juventus dovrebbe partecipare al prossimo campionato eFootball Pro (magari in abbinamento col campionissimo italiano Ettorito?). L’obiettivo della società bianconera è comunque quello di provare a convincere le altre squadre di Serie A a creare una competizione eSport ufficiale di eFootball PES 2020. Un obiettivo più semplice a dirsi che a farsi, nonostante Milan e Inter siano già in contatto con Konami. Quello che sappiamo è che, dopo anni di passività, il primo gol della stagione virtuale 19/20 lo ha segnato il publisher giapponese.

L’articolo La Juventus giocherà solo in eFooball PES 2020 sembra essere il primo su eSports.



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: