Il vostro bus è pieno o in ritardo? Google Maps da oggi ve lo mostrerà! (foto)

Il vostro bus è pieno o in ritardo? Google Maps da oggi ve lo mostrerà! (foto)

Oggi Google Maps porta delle novità che faranno felici gli abitanti delle grandi città che si spostano tramite trasporto pubblico: direttamente dall’app sarà possibile vedere i ritardi dei bus e le “previsioni di affollamento”.

La prima novità sembrerà qualcosa di “già visto”. In effetti è un po’ così: Google Maps era già in grado di mostrare i ritardi dei bus, ma questo era vero solamente nelle città nelle quali le informazioni erano reperibili in tempo reale dalle compagnie dei trasporti.

Ora la funzionalità si è migliorata andando oltre questa limitazione, in modo tale da mostrare se e di quanto il vostro bus è in ritardo e, soprattutto, il tempo accurato di percorrenza verso la vostra destinazione. Inoltre, sulla mappa verranno mostrati i punti del percorso fonte di ritardo.

Meglio correre per prendere il primo bus o aspettare il prossimo, meno affollato? Anche per questo problema Maps ha una risposta: ora le linee dei bus, treno o metro mostreranno una indicazione “sull’affollamento” previsto. Questo dato viene ricavato da informazioni riguardanti le corse precedenti, quindi non è in tempo reale.

LEGGI ANCHE: Il business su Google Maps si fa interessante

Infine, una curiosità: Google ha rilasciato qualche dato sulle città con il trasporto pubblico più affollato. Tra queste spunta anche Milano, e quindi sappiamo, secondo Google, quali sono le linee “rosse”: parliamo della M3, della 90 e della 56. Milanesi: è proprio così?



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: