Surface Laptop e Pro, prototipi con chip AMD e ARM custom

Surface Laptop e Pro, prototipi con chip AMD e ARM custom

Microsoft sta testando prototipi di Surface Laptop e Pro con processori AMD e ARM, secondo fonti interne di Brad Sams di petri.com. Al centro di tutto ci sarebbero i rapporti tra Microsoft e Intel, al momento non solidissimi: in passato, i Surface hanno sofferto l’immaturità tra Windows 10 e i chip della famiglia Skylake, causando problemi di affidabilità, guasti e un grave danno alla reputazione del marchio.


Entrando più nello specifico dell’indiscrezione, presso il campus di Redmond circolerebbe un prototipo di Surface Laptop con SoC AMD Picasso a 12 nm – sarebbero le APU Ryzen di seconda generazione con architettura Zen+ presentate appena qualche settimana fa. Per quanto riguarda il prototipo con chip ARM, le novità sono ancora più succulente: pare che si tratti di un Surface Pro con un SoC custom, sviluppato a stretto contatto con Qualcomm. Il nome in codice del SoC sarebbe Excalibur – nome di cui abbiamo parlato appena qualche ora fa, anche se in termini un po’ diversi. Excalibur rappresenterebbe un importante cambiamento rispetto agli attuali chip Snapdragon in circolazione: sarebbe sviluppato secondo le richieste di Microsoft, in modo da funzionare meglio con Windows 10.


Microsoft continuerà comunque a proporre dispositivi con processori Intel – il che non è nulla di strano, naturalmente. Moltissimi produttori offrono più varianti di uno stesso computer con “cuore” Intel e AMD. Secondo Brad Sams, per esempio, il Surface Pro 7 in dovrebbe consistere in un semplice refresh rispetto all’attuale generazione (Recensione), e includere solo chip Intel (e finalmente una porta USB Type-C, ma non una Thunderbolt).


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: