Microsoft Office, studi per tasto dedicato sulle tastiere fisiche

Microsoft Office, studi per tasto dedicato sulle tastiere fisiche

Microsoft Office potrebbe diventare parte integrante delle tastiere per computer: il colosso di Redmond sta valutando l’idea. Il layout delle attuali tastiere non sarebbe modificato, secondo la proposta che, secondo quanto scoperto da WalkingCat, andrebbe per la maggiore in questa fase – e cioè di rimappare il tasto Windows di destra.


Al momento Microsoft sta conducendo dei test privati con un certo numero di utenti, e starebbe raccogliendo feedback a riguardo. Il sondaggio è QUESTO, ma serve un account aziendale o uno scolastico per accedervi. La modifica, dal punto di vista di Microsoft, ha perfettamente senso: Office, specialmente in versione online, è un prodotto sempre più centrale per la divisione software dell’azienda – e strettamente intrecciato con le sorti di Windows 10 stesso.


La presenza di un tasto fisico dedicato potrebbe essere un grande vantaggio per tutti coloro che usano assiduamente la suite di produttività, perché potrebbe dare il via a tutta una nuova serie di scorciatoie da tastiera. I test starebbero avvenendo con Windows 10 1903 “May 2019 Update”. Non è difficile immaginare che la funzionalità Office potrebbe essere assegnata al tasto Windows di destra via software: d’altra parte già oggi è possibile rimappare la pressione del tasto STAMP per l’apertura della nuova app di cattura Snip & Sketch (Impostazioni > Accessibilità > Tastiera > Utilizza il pulsante STAMP per aprire la cattura schermo).


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ, in offerta oggi da 4G Retail Tim a 278 euro oppure da Unieuro a 380 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: