NVIDIA e Arm, partnership nel settore dei supercomputer

NVIDIA e Arm, partnership nel settore dei supercomputer

NVIDIA e Arm hanno stretto un accordo di collaborazione nel settore dei supercomputer. L’obiettivo è raggiungere la cosiddetta exascale (computer con potenza di calcolo in virgola mobile tale da raggiungere almeno un ExaFLOPs, ovvero 1.000 PetaFLOPs o 1 milione di TeraFLOPs; per riferimento, una GPU NVIDIA RTX 2080 Ti raggiunge i 13,45 TeraFLOPs, una PS4 Pro 4,2, una Xbox One X 6) usando sistemi estremamente efficienti dal punto di vista energetico ed equipaggiati con intelligenza artificiale.


In concreto, NVIDIA renderà compatibile con ARM tutti i suoi software per intelligenza artificiale e per supercomputer entro la fine dell’anno. Il pacchetto, che accelera più di 600 applicazioni per supercomputer e tutti i framework AI in circolazione, include le librerie CUDA-X AI e quelle per HPC, i framework AI accelerati da GPU e tutti i tool di sviluppo. Quando quest’operazione sarà completa, NVIDIA sarà in grado di accelerare tutte le principali architetture di processori in commercio.


NVIDIA ha prodotto 22 dei 25 supercomputer più efficienti del mondo, stando alla lista Green500 aggiornata proprio oggi, grazie alle GPU CUDA che possono prendersi carico di molti lavori intensivi liberando le CPU: le GPU sono più specializzate e hanno un’efficienza superiore.


Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Cellular top a 508 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: